Comune di Frossasco

BONUS ACQUA:

I nuclei familiari con situazioni economiche di disagio possano richiedere una agevolazione sulla bolletta del servizio idrico integrato (acquedotto, fognatura e depurazione)
Tale agevolazione è riconosciuta esclusivamente per l'accesso al servizio relativo agli usi domestici dell'unità abitativa di residenza.
In particolare, le famiglie che presentano un valore ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente) dell'anno precedente inferiore o uguale a 12.000,00 euro possono godere, a richiesta, dell'agevolazione in misura pari alla quota fissa di accesso al servizio idrico integrato per i segmenti di servizio rientranti nelle competenze dell'Autorità d'Ambito. (Rientrano nelle competenze dell'Autorità d'ambito solo i segmenti di servizio erogati dal gestore d'ambito - SMAT Torino S.p.A. e ACEA Pinerolese Industriale S.p.A).

NOTA INFORMATIVA e MODALITÀ DELLA RICHIESTA

L'utente, sia intestatario di singola utenza sia facente parte di utenza condominiale, deve prendere visione della nota informativa e compilare l'apposito modulo e presentarlo in forma cartacea al gestore competente (gestore che ha emesso le bollette per le quali si chiede l'agevolazione).

La richiesta può essere inoltrata per posta, fax o inviando email a:
SMAT Torino S.p.A. 
C.so XI Febbraio, 14 - 10152 Torino
fax: 011 4365575
email: contratti@smatorino.it

Modulo di richiesta Bonus per la bolletta dell'acqua

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE

L'utente deve allegare alla richiesta l'attestazione ISEE calcolata sui redditi dell'anno immediatamente precedente quello per il quale si richiede l'agevolazione.

QUANDO VA PRESENTATA LA RICHIESTA

La richiesta ha validità annuale e va presentata entro il 31 dicembre di ogni anno.

MODALITÀ DI CORRESPONSIONE DELL'AGEVOLAZIONE

Il gestore d'ambito provvederà a corrispondere l'agevolazione mediante accredito su c/c bancario o postale ovvero tramite emissione di assegno circolare intestato all'avente diritto.

 Informazioni

SMAT Torino S.p.A. 
Numero Verde 800-010842
web: www.smatorino.it

Bonus ENERGIA ELETTRICA

Bonus sociale nazionale per lo sconto sulle bollette dell’energia elettrica, la domanda potrà essere effettuata, rivolgendosi al CENTRO CAF UIL via Cravero 12 - Pinerolo nei giorni martedi e mercoledì ore 8.30-17.30. Il servizio viene reso previo appuntamento, anche telefonico,  al n. 012170244.

Secondo quanto stabilito dal Decreto Interministeriale 28 dicembre 2007, possono fare domanda tutti i clienti domestici, intestatari di una fornitura elettrica nell’abitazione con potenza impegnata fino a 3 Kw (informativa reperibile su ogni bolletta) che abbiano un ISEE inferiore o uguale a 7.500 euro.

Hanno inoltre diritto al bonus tutti i clienti elettrici presso i quali vive un soggetto affetto da grave malattia, costretto ad utilizzare apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita. In questi casi, per avere accesso al bonus sociale, il cliente deve essere in possesso di un certificato A.S.L.

Il bonus è stato esteso anche alle famiglie numerose (intese con 4 o più figli a carico), con valore ISEE fino a € 20.000,00, con limite di potenza impegnata fino a 4,5 Kw.

OPUSCOLO INFORMATIVO

Modulo A - DISAGIO ECONOMICO

Modulo B - DISAGIO FISICO

Modulo RS - DOMANDA RINNOVO SEMPLIFICATA

Modulo VR - VARIAZIONE RESIDENZA

Allegato CF - COMPOSIZIONE NUCLEO ISEE

Allegato D - DELEGHE

Allegato FN - FAMIGLIA NUMEROSA


Bonus GAS

Il bonus sociale è uno sconto applicato per dodici mesi alle bollette del gas. Al termine di tale periodo, per ottenere il rinnovo, il consumatore dovrà presentare entro due mesi prima della scadenza dell’agevolazione una domanda accompagnata da una attestazione ISEE aggiornata, da richiedere ai Centri di Assistenza Fiscale C.A.F.

la domanda potrà essere effettuata, rivolgendosi al CENTRO CAF UIL via Cravero 12 - Pinerolo nei giorni martedi e mercoledì ore 8.30-17.30. Il servizio viene reso previo appuntamento, anche telefonico,  al n. 012170244.

Vale esclusivamente peril gas metano distribuito a rete, per i consumi nell’abitazione di residenza, (non vale per il gas in bombola o per il G.P.L.), per i clienti domestici (per la fornitura nell’abitazione di residenza) con indicatore ISEE non superiore a 7.500 euro, per le famiglie numerose (4 o più figli a carico) con ISEE non superiore a 20.000 euro.
Il Bonus Gas potrà essere richiesto anche da coloro che, in presenza dei requisiti ISEE e di residenza, utilizzano impianti di riscaldamento condominiali, ovviamente a gas naturale.
Il valore del Bonus Gas sarà differenziato:

  1. per zona climatica (in modo da tener conto delle diverse esigenze di riscaldamento, legate alle diverse condizioni climatiche);
  2. per tipologia di utilizzo (solo cottura cibi e acqua calda, o solo riscaldamento, oppure cottura cibi più acqua calda e riscaldamento);
  3. per numerosità delle persone residenti nella medesima abitazione.

OPUSCOLO INFORMATIVO

Modulo A - DISAGIO ECONOMICO

Modulo RS- DOMANDA RINNOVO SEMPLIFICATA

Allegato CF- COMPOSIZIONE NUCLEO ISEE

Modulo VR- VARIAZIONE RESIDENZA

Allegato D - DELEGHE

Allegato FN - FAMIGLIE NUMEROSE


ASSISTENTE SOCIALE

L’Assistente Sociale, Dott.ssa Maria Teresa Cravero, riceve in Comune il secondo e il quarto martedì di ogni mese.