Comune di Frossasco

Il Museo dell’Emigrazione - Piemontesi nel Mondo - è un’opera di memoria e attualità, una creazione che mira a evocare e dare adeguato rilievo al passato dei processi migratori e a quelli piemontesi in special modo, e a condividere le dinamiche di oggi e di domani verso i piemontesi che vivono e lavorano nel mondo

La sua istituzione è stata voluta fortemente dall’Associazione Piemontesi nel Mondo, ideata e presieduta fin dalla sua costituzione da Michele Colombino e dal Comune di Frossasco che ha destinato questo edificio ad accogliere nelle diverse espressioni il patrimonio e il valore dei piemontesi e delle comunità piemontesi all’estero.

Con questo Museo i promotori hanno voluto dare visibilità e riconoscere quanto hanno fatto e fanno oggi i piemontesi nel mondo, rilevare il ruolo e le potenzialità delle associazioni all’estero che hanno saputo e sanno mantenere ed aggiornare queste "ambasciate piemontesi" che si sentono più piemontesi dei piemontesi, più italiani degli italiani.

Da martedì a venerdì: su prenotazione Il Museo, propone, nelle varie sale una rievocazione storica e visiva delle mete delle emigrazioni e dei protagonisti piemontesi e italiani che hanno sovente contribuito a "costruire", con il loro lavoro e le loro intelligenze, intere nazioni.

Museo Regionale dell’Emigrazione dei Piemontesi nel Mondo
Piazza Donatori di Sangue, 1 – 10060 Frossasco (TO)
Sito internet: www.museoemigrazionepiemontese.org
Indirizzo e-mail: coordinatore@museoemigrazionepiemontese.org

Orari di apertura al pubblico del museo:
Visita dietro prenotazione, concordata preventivamente al 3398762762.

Centro documentazione piemontesi nel mondo:
Piazza Donatori di Sangue, 1 - 10060 Frossasco (TO)
Sito internet: www.museoemigrazionepiemontese.org
Indirizzo e-mail: coordinatore@museoemigrazionepiemontese.org